giovedì 10 novembre 2016

METRO C: NON E' VERO! CHI E' BUGIARDO?

Non è vero che le gallerie per la Metro C sono già state scavate. La TBM,

vale a dire semplicemente la "talpa", è ferma, ancora a pezzi da assemblare, a Via Sannio sarà pronta forse nella prossima primavera.
Le false informazioni che circolano e che vengono, in buona fede, ritenute attendibili dagli esponenti del governo della Capitale devono essere smentite per non travisare artatamente la realtà.
False dichiarazioni rendono impossibile intraprendere iniziative e decisioni per un auspicabile cambio di rotta nella progettazione della tratta T3 della Metro C San Giovanni-Colosseo.
La fermata finale della metro a Colosseo significa l'aborto del progetto, non ancora concepito, del grande Parco Archeologico dei Fori Imperiali, grande sogno di Antonio Cederna.
Fermare tutto al Colosseo significa scavare i cosiddetti "tronchini di inversione" per il cambio di marcia dei convogli che devono essere realizzati lungo via dei Fori Imperiali per oltre 250 metri e mettere a rischio statico l' Anfireatro Flavio. Uno dei più grandi errori urbanistici e culturali dopo lo sventramento dei Fori Imperiali durante il ventennio.
Ma quale Parco Archeologico se teoricamente a piazzale del Colosseo saranno sversate 24.000 persone ora per ciascun senso di marcia. Studi recenti sul traffico limitano l'afflusso a "solo" 3.000/4.000 persone l'ora che non sono minimamente interessate ai Fori Imperiali, ma solo a utilizzare il Colosseo come stazione di scambio?
Ma quale trasparenza se gli organismi tecnici (Roma Metropolitane o il Consorzio?) raccontano plateali bugie ai responsabili politici confondendo le idee e sorprendendo la buona fede degli amministratori?
Italia Nostra Roma è convinta che nessuno smentirà mai le false informazioni che circolano, ma un'ispezione urgente nelle famose gallerie "già scavate" è un atto dovuto.
Il Ministero delle Infrastrutture mandi gli ispettori a controllare lo stato dell'arte o ha deciso di farsi prendere in giro fino alla fine?

2 commenti:

Delle numerosissime inesattezze, nonché vere e proprie "plateali bugie" diffuse negli anni su questo progetto, spesso da parte dei critici troppo frettolosi, quella delle gallerie già scavate della Tratta T3 non l'ho mai sentita. Potete citare la fonte?

La fonte gli stessi amministratori che si piegano al completamento fino al Colisseo poiché già troppe opere sono state già realizzate tra cui le gallerie
stessa cosa la cronaca romana dei vari quotidiani

Posta un commento

Share

Twitter Facebook Digg Stumbleupon Favorites More